Papervision 3D 2.0, una release d'effetto

L’ottima libreria Papervision giunge alla sua introducendo notevoli migliorie, non solo in termini di performance (una prima stima ci dice di almeno il 23% di guadagno in velocità) ma soprattutto per nuovi effetti e funzionalità.
La nuova versione rende in un attimo obsoleta la vecchia introducendo:

  • - Shaders e shaded materials
  • - phong, flat, cell, gouraud shading
  • - bumpmapping
  • - Viewport3D, un nuovo modo di intendere lo Sprite contenitore della scena 3D
  • - BasicRenderEngine
  • - Adozione di ASCollada con oggetti DAE
  • - è stato riscritto il loop render, centralizzandolo all’interno del Render Engine

ma non ci fermiamo qui.

Essendo la libreria totalmente Open Source, già ci sono nuovi upgrade come l’aggiunta di effetti integrati come quelli che potete vedere in questo SWF d’esempio:

Cliccando sull’esempio potete passare dall’effetto Blur e GlowFilter combinati ad un più sorprendente ColorTransform con effetto Blur sorprendente, perchè creato con motore 3d.
Bello, vero? Ho lasciato visibile anche la fonte di luce che potete muovere utilizzando il mouse, ovviamente si può far sparire semplicemente indicandone la proprietà visible come false.
PaperVision non solo si dimostra un ottimo motore di oggetti in uno spazio a 3 dimensioni ma anche un nuovo sistema di creazione effetti visivi.
E che effetti!

Mi sono arrivate segnalazioni di persone che hanno avuto qualche difficoltà nell’installare il repository della vecchia versione della libreria.
Per accontentare tutti vi do le indicazioni giuste per installarne la 2.0.

Questo tutorial introduce all’uso di Subversion (SVN) per scaricare Papervision 3D 2.0 Alpha dal repository di Google.
SVN viene spesso usato su progetti dove il codice viene costantemente aggiornato e consente a chiunque di aggiornare una cartella o un file sullo spazio messo a disposizione dagli sviluppatori.

Per scaricare la libreria:

  • - scaricare ed installare un SVN (vi consiglio Tortoise)
  • - Creare e nominare una nuova cartella sul vostro disco fisso dove scaricare la libreria, si consiglia un nome da ricordare tipo “Papervision3D”
  • - Tasto destro sulla cartella per selezionare “SVN Checkout”
  • - Inserire “http://3d.googlecode.com/svn/trunk/branches/GreatWhite/src/” come URL del repository
  • - Premere OK e attendere che i file vengano scaricati, attualmente stiamo a oltre 35 mega
  • - Appena vedete “Completed At revision: xxx” avrete conferma dell’avvenuto scaricamento (attualmente stiamo alla revisione 371)

L’url indicata per il repository è la versione Alpha della libreria, per chi volesse la versione non ufficiale ma con gli effetti integrati che potete vedere nell’esempio, indicate come indirizzo “http://papervision3d.googlecode.com/svn/trunk/branches/Effects/src/”
Nei prossimi tutorial spiegherò come implementare questi nuovi effetti.

Buon divertimento!

Ritieni questo post utile o interessante?
Condividi e Segnala

, , , , , ,

3 commenti per “Papervision 3D 2.0, una release d’effetto”

  1. vulcano

    complimenti per il post
    volevo chiedervi se con papervision è pensabile creare e poi integrare un virtual world 3d ,con avatar e ambienti, in flash?

  2. R.A.M.Page

    Ancora stiamo lontani per pensare di poterci creare un mondo 3d con avatar e ambienti, magari fondendo elementi 2D a 3D qualcosa di interessante può comunque venir fuori.
    Hai qualche progetto in mente? :)

  3. marco

    ciao, vorrei applicare l’effetto blur a vari pannelli che non
    devono essere a fuoco.. posso integrarli con il mio codice
    senza dover installare nulla? grazie

    function plane2Clicked (myEvent:InteractiveScene3DEvent):void{
    Tweener.addTween(plane2, {z:-100, time:2, transition:”easeInOutQuint”});

    //plane2.filters = [new BlurFilter(int(Math.random()*16)+2, int
    (Math.random()*16)+2)];
    }

Rispondi al post